EPILAZIONE: CONSIGLI E PRODOTTI BIO NATURALI

Ciao a tutte,

pochi giorni fa ho pubblicato un articolo sui rimedi bio naturali per contrastare la follicolite; come sappiamo alcune cause di questa infezione sono il metodo di depilazione troppo aggressivo oppure rasoi non correttamente puliti e disinfettati. In vista dell’estate mi sembra fondamentale trattare nel miglior modo possibile il nostro corpo ed evitare di usare prodotti per la depilazione non adatti a pelli sensibili e delicate.

Come trattare la pelle prima della depilazione

A prescindere dal metodo di depilazione prescelto, il primo e fondamentale passaggio da compiere prima di eliminare i peli superflui è lo scrubpreferibilmente con prodotti o ingredienti bio. Lo scrub, per essere efficace, deve contenere una piccola parte granulosa per esfoliare la pelle e liberare i pori da impurità e cellule morte ma allo stesso tempo deve proteggere e idratare la pelle.

P.S. cerca di ripetere lo scrub più volte in un mese; basta anche una volta a settimana.

Ceretta Bio Naturale o Rasoio

Per chi ha la pelle sensibile e propensa a irritarsi, a mio modestissimo parere, il metodo migliore per l’epilazione è la ceretta. Ovviamente, sconsiglio fortemente di usare la cera su peli lunghi poiché potrebbero strapparsi a metà e lasciare la parte iniziale all’interno del bulbo pilifero. Il rasoio, invece, tende a far crescere i peli molto più folti e robusti rendendo più difficoltosa la fuoriuscita del pelo; inoltre, le lame andrebbero cambiate ogni volta per evitare il proliferare di batteri che possono peggiorare e causare follicolite e irritazioni varie.

La scelta della Ceretta

Preferire una cera realizzata con ingredienti naturali, senza parabeni e profumi è sicuramente la scelta migliore, soprattutto per la pelle sensibile. Ci sono diversi tipi di ceretta a seconda delle esigenze o preferenze. Per esempio: cera in vasetto biologica con spatolina in legno e strisce per chi preferisce una applicazione classica.

Acorelle Cera Reale Bio Senza Strisce

Se invece ami la comodità delle strisce depilatorie e hai la pelle sensibile consiglio di preferire la ceretta a freddo. Per l’epilazione delle ascelle e zona bikini prova la cera a freddo arricchita con ingredienti lenitivi, come per esempio aloe vera.

Acorelle Strisce depilatorie Corpo

P.S. dopo aver depilato le ascelle ti consiglio di non applicare il deodorante e preferire sempre deodoranti ecobio adatti per la pelle irritata.

Cosa fare dopo la depilazione

Ci sono dei passaggi fondamentali da seguire dopo l’epilazione:

  • Detergi la pelle con un sapone delicato e anti-batterico
  • Idrata a fondo la pelle con creme e oli naturali
  • Evita di indossare calze e in generale indumenti troppo stretti che non lasciano traspirare la pelle

3 commenti su “EPILAZIONE: CONSIGLI E PRODOTTI BIO NATURALI”

  1. Ciao, che i peli crescano più folti col rasoio è se non sbaglio un’impressione, poichè i peli sono lo stesso numero, ma chiaramente se sono un po’ più robusti e ispessiti, sembrano di più.
    I peli incarniti può però farteli venire anche la ceretta.
    Quale sia il metodo che si preferisce è qualcosa di davvero personale, quando notiamo peli indesiderati in una nuova zona del corpo e li vogliamo eliminare, arriva per tutti il momento di scegliere un metodo a cui affidarsi e con quali contro si avrà meno fastidio a convivere serenamente da quel momento in poi :). La ceretta è più fastidiosa e può far male, ma poi non ci si pensa per settimane e può indebolire il pelo, bisogna però aspettare che sia lungo e farsela fare dall’estetista. Il rasoio è del tutto fai da te, più rapido e molto meno doloroso, può togliere potenzialmente il 100% dei peli da una zona, ma è molto temporaneo, in quanto li elimina solo al livello cutaneo lasciandoli in sede anche se non più visibili ad occhio nudo. Può temporaneamente irrobustire il pelo, ma basta radersi nuovamente ;).

    • Qualsiasi metodo di depilazione può far insorgere la follicolite. La cosa fondamentale, infatti, è una buona esfoliazione della pelle prima della depilazione e trattare la pelle in maniera adeguata successivamente. Ti ringrazio per il commento.

      • Grazie a te, non avevo notato la risposta. Ho un’altra curiosità se non sono fuori tempo. Senz’altro esfoliare è fondamentale contro follicolite e peli incarniti-
        E’ anche vero che la cosa migliore è in genere, attenersi al metodo scelto poichè il rasoio dopo la ceretta può vanificare l’indebolimento del pelo, mentre può essere più dolorosa la ceretta in zone già rasate regolarmente? Leggo spesso che oltre ad essere un’impressione il maggior numero di peli, per effetto della maggiore robustezza, lo sia in parte anche la maggiore robustezza, in quanto un pelo spezzato è privo della punta, quindi la parte più spessa del pelo “vergine” sarà quella più sottile di quello nuovo, quando comincia a ricrescere, ma questo effetto è temporaneo. C’è invece una parte non temporanea?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.